Odontonetwork - Oral Health Care Management
service provider for axa ppp healthcare

Italiani dal dentista: abitudini e costi

Italiani dal dentista abitudini e costi - Odontonetwork Genova

Gli italiani hanno con i dentisti un rapporto difficile e saltuario. Trascurano la propria igiene orale andando poco dal dentista (solo il 38% ci va almeno una volta all’anno) e lavandosi poco i denti (il 33% li lava una volta al giorno, il 25% solo quando ha tempo o si ricorda di farlo).
Sono questi i dati più eclatanti che emergono dall’infografica “Gli italiani dal dentista: abitudini e statistiche” realizzata da Masterdent, clinica dentale a Roma. L’infografica, che riporta dati anche relativi alla situazione del mercato dentale e del numero di dentisti sul territorio, scatta una fotografia precisa ma preoccupante per quanto riguarda l’igiene orale degli italiani.

Le abitudini degli italiani dal dentista

In media, sono il 38% gli italiani che vanno dal dentista almeno una volta all’anno, frequenza consigliata per riuscire a monitorare in modo costante la salute dei propri denti. Con una igiene orale adeguata, le visite potrebbero essere anche più rade, ma solo il 33% lava i denti una volta al giorno, mentre addirittura il 25% li lava solo quando si ricorda o se ha tempo di farlo.

Il risultato, è che appena 3 persone su 10 in Italia mantengono tutti i propri denti naturali oltre i 40 anni. E tra chi ha perso almeno un dente, solo il 27% è intervenuto per ripristinare i denti mancanti.

Dati così negativi, tuttavia, non sono da attribuirsi solo a una cattiva educazione per quanto riguarda l’igiene orale, ma anche al fattore economico, che risulta assolutamente determinante per l’85,2% degli italiani. È questa, infatti, la percentuale di chi ha rinunciato alle cure per motivi economici.

Paradossalmente, chi ha meno denti si sottopone a meno visite di controllo, ma nonostante questo oltre il 50% degli italiani non è soddisfatto del colore dei propri denti e la spesa totale annua per trattamenti sbiancanti è pari a 30 milioni di euro.

Perché si va dal dentista e quale soluzione si sceglie?

Non a caso, è proprio la pulizia dei denti (spesso legata a un trattamento sbiancante) a essere la ragione primaria per far visita a un dentista. Questa la classifica dei motivi principali per cui si va dal dentista:

  1. Visite di controllo e pulizie dei denti;
  2. Cure ricostruttive dentali;
  3. Riabilitazione funzionale;
  4. Estrazioni;
  5. Apparecchi ortodontici.

La stragrande maggioranza degli italiani (il 90%) si affida agli studi tradizionali, per il rapporto di fiducia costruito nel corso degli anni. Il restante 10% si suddivide equamente tra le catene odontoiatriche low cost e le strutture pubbliche (ospedali e cliniche convenzionate), principalmente per motivi economici.

I costi delle prestazioni dentistiche

I costi delle varie prestazioni, in effetti, differiscono non poco tra uno studio privato, una catena odontoiatrica e una struttura ospedaliera. Il costo della prima visita, ad esempio, è di circa 58 euro in uno studio, 45 euro in una catena e 15 euro in un ospedale. Quello di una pulizia dei denti, invece, va dai 30 euro di una struttura pubblica fino agli 86 euro di una clinica odontoiatrica privata.

Lo stato del mercato dentale in Italia

L’infografica si chiude con alcuni dati sulla situazione del mercato dentale e sul numero dei dentisti in Italia. Il mercato vale 1,2 miliardi ed è cresciuto del 4,1% negli ultimi 3 anni, grazie a una ritrovata fiducia nel settore, a investimenti in nuove apparecchiature e allo sviluppo di nuovi modelli di business.

Uno dei limiti maggiori dei dentisti in Italia, però, è la difficoltà ad approcciarsi alle più moderne tecnologie digitali. Un esempio su tutti: le protesi si realizzano digitalmente, ma l’impronta viene presa ancora in modo analogico. Il 30% dei dentisti si sente a disagio con le tecnologie digitali e solo 1 studio su 4 possiede uno scanner intraorale digitale. Scorri l’infografica per scoprire gli altri dati!

logo DENTISTI IN ITALIA: QUANTO COSTANO E QUALI SONO LE ABITUDINI DEGLI ITALIANI – FONTE: MASTERDENT.IT

italiani dal dentista italiani dal dentista italiani dal dentista italiani dal dentista